La nuova “maternità” delle italiane: sempre più madri tradiscono


La propensione al tradimento da parte delle madri è in crescita. Il portale 
Incontri-ExtraConiugali.com, il sito più sicuro dove cercare un’avventura, ha rilevato le città dove questa propensione è maggiore.

La metà delle italiane ha già tradito il padre dei propri figli. Un esclusivo sondaggio sui comportamenti in materia tradimenti condotto dal 2 al 5 aprile 2024 dal portale Incontri-ExtraConiugali.com, il sito più sicuro dove cercare un’avventura in totale discrezione e anonimato, ha messo in evidenza questo fenomeno, rilevando le città dove questa propensione è maggiore.

«Questo sondaggio dimostra che sono soprattutto le donne con figli a cercare avventure per evadere dalla noia della loro relazione, un fenomeno che ha una dimensione maggiore rispetto a quanto finora si potesse immaginare» spiega Alex Fantini, fondatore del portale.

Secondo questi dati —che sono i più recenti finora rilevati— il 64% degli uomini ed il 48,5% delle donne hanno tradito almeno una volta il loro partner.

Ma la percentuale femminile sale al 52% tra le madri, 7 punti percentuale in più rispetto alla componente senza figli del campione preso in esame da Incontri-ExtraConiugali.com.

«Insomma le traditrici più numerose sono mamme» sintetizza Alex Fantini, che osserva anche come il fatto sia ampiamente apprezzato dalla componente maschile.

«Per un’avventura, secondo il nostro sondaggio, l’86% degli italiani preferisce una donna sposata con prole e l’80% ritene che siano proprio le mamme le amanti migliori, più aperte al sesso trasgressivo e a nuove esperienze e maggiormente capaci di apprezzare una storia in cui il sesso è l’aspetto prevalente» sottolinea il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.

Il sondaggio ha inoltre confermato un aspetto già noto, quello relativo al calo del desiderio nelle coppie con uno o più figli. Il 92% delle madri intervistate si lamenta infatti di una drastica diminuzione dell’attività sessuale con il partner dopo la nascita di un figlio, con un numero di rapporti sceso talvolta anche a zero.

Ma, al contrario di quanto possa pensarsi, la stragrande maggioranza delle madri vuole continuare ad avere una vita sessuale attiva e per ottenerla è pronta pure al tradimento: lo dimostra anche l’identikit dell’iscritta-tipo ad Incontri-ExtraConiugali.com: età media 36 anni, sposata da 5 anni e con almeno un figlio.

«Il desiderio di tradire delle mamme scaturisce per lo più quando i figli cominciano ad andare a scuola, perché aumentano le possibilità di concretizzare una relazione extraconiugale senza il rischio di essere scoperte, ancor più se si organizzano sul nostro sito dove la discrezione e l’anonimato è un’assoluta priorità» ricalca Alex Fantini.

Tra le curiosità emerse dal sondaggio, l’alta percentuale di madri che modificano l’agenda dei figli (78%) per farla quadrare con la loro agenda degli incontri con l’amante, che telefonano all’amante in presenza dei bambini (75%) e che, in una o più occasioni, hanno fatto tardi a prendere i figli (60%) a causa di un appuntamento con l’amante.

Poi ancora, con percentuali non così elevate ma comunque significative, vi è un 12% di mamme che hanno incontrato l’amante davanti ai figli spacciandolo per collega, idraulico, elettricista, amico o lontano cugino; ed un 4% di mamme colte in flagrante dai loro figli.

Perché le mamme tradiscono? Il sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com ha consentito di stilare una graduatoria (a risposta singola) ed al primissimo posto troviamo la scarsa “attenzione” del partner (55%), aspetto che include aspetti astratti come l’assenza in generale —sia fisica che emotiva— ed aspetti più concreti come l’insoddisfazione sessuale.

Tra gli altri motivi che spingono le mamme a tradire, sul podio vi è poi la noia in generale (25%) ed al terzo posto il desiderio di vendetta (12%) che riguarda quelle mamme che sono state tradite e che ripagano con la stessa moneta il loro partner.

Dove le madri tradiscono di più? Incontri-ExtraConiugali.com ha rilevato infine le città dove questa propensione è maggiore:

01) Roma 75,3%

02) Napoli 74,1%

03) Bergamo 73,5%

04) Milano 72,4%

05) Bologna 71,4%

06) Firenze 71,0%

07) Torino 70,8%

08) Brescia 70,7%

09) Cagliari 69,6%

10) Monza 69,2%

La regione più virtuosa è invece la Sicilia: le mamme traditrici sono appena il 19% ad Agrigento, il 23% ad Enna ed il 30% a Palermo. Le percentuale più alte dell’isola le registrano invece Ragusa (42%), Catania (44%) e Siracusa (45%).

NEWS

BUSINESSWIRE – Tutte le News dal mondo in tempo reale

Powered by Ariaperta Online - P. IVA 01865490971